Bussana Vecchia village Paese degli artisti Borgo Riviera Ligure di Ponente
since 13.07.2020 11:07
N/A
[  INFOS CONTACS RESERVATIONS ]

  Suggestion 251281         visits 1861

  • vicolo Bussana Vecchia paese degli artisti antico borgo ligure Sanremo Imperia.jpg
  • vicolo Bussana Vecchia antico borgo ligure Sanremo Imperia paese degli artisti.jpg
  • Bussana Vecchia paese degli artisti antico borgo ligure Sanremo Imperia.jpg
  • vicolo street Bussana Vecchia antico borgo ligure Sanremo Imperia paese degli artisti.jpg
  • Chiesa Sant Egidio Bussana Vecchia paese degli artisti antico borgo ligure Sanremo
  • Osteria degli Artisti Bussana Vecchia antico borgo ligure Sanremo Imperia.jpg
  • Focaccia al Formaggio ligure Recco provincia di Genova IGP Indicazione Geografica
  • Testaroli al pesto primo piatto tipico cucina ligure Italian Recipes Liguria cuisine.jpg

 Video

Bussana Vecchia is a ghost town in Liguria region of Italy, abandoned due to an earthquake in 1887, it was renovated and repopulated by an international community of artists in the early 1960s.
It is administratively a hamlet of the city of Sanremo.
It is home to a small group of local inhabitants as well as international artists, with craft shops, cafes, and restaurants, and has over the years gained the reputation of a rural artists' residence within the setting of a medieval village.

Bussana Vecchia is situated near Sanremo, in the south-west of the Liguria region and about 20 kilometres east of the border between Italy and France.
After being a 'ghost village' for much of the 20th century it has developed over the last 50 years to be the centre of an active community of artists.
The village is reached along quite a narrow and steep winding road.
There is also limited parking at the village, although we were pleased to find a designated turning circle for cars so didn't have to reverse all the way back down the hill!
It is the ruins of the original village and church of Bussana Vecchia that remain today, creating a 'ghost-town' that can now be explored - although many of the empty properties are now occupied by artist's studios.
Bussana Vecchia is now a very interesting village to visit and to explore, entirely pedestrianised of course, and art galleries and small shops contrasting with the ruins - although every resident of the village is still classifed as an illegal tenant and living under eviction orders, although these are not enforced.

It is absolutely unbelievable, the ghost town in Liguria.
Abandoned due to an earthquake, was renovated and repopulated by an international community of artists.
How to reach Bussana Vecchia?
Bussana by car (it is the most comfortable way to reach the town)
– A12 motorway – you use Arma di Taggia motorway exit.
Then follow the road signs SS1 Aurelia Sanremo direction and then to Bussana Vecchia.
WARNING, the last part of the road is very steep and narrow!
–SS1 Aurelia – state road very panoramic and very picturesque – this part of the Ligurian coast is very beautiful.
Then in Arma di Taggia you have to follow the road signs to Bussana Vecchia.
The town was probably founded by the Romans.
Then was conquered by Lombards and Saracens.
In Middle Ages was owned by dukes of Ventimiglia and then by the Republic of Genoa.
At the beginning of the XIX century arrived the first signs of a possible disaster.
The town survived a series of light earthquakes (in 1831, 1851, 1854).
In that period inhabitants of Bussana started reinforced the structures of their houses. For instance, they constructed the arcs between the buildings.
They were built to prevent that the houses collapsed during the earthquakes.



Bussana Vecchia il paese degli artisti
Frazione collinare del comune di Sanremo (Imperia) nella region Liguria

Il violento terremoto del 23 febbraio 1887 semidistrusse il paese, fino a quel momento chiamato semplicemente "Bussana", tanto da venire completamente evacuata dagli abitanti (su ordine dell'autorità militare imposta dal governo), che si spostarono circa tre chilometri più a valle, fondando il paese di Bussana Nuova.
Totalmente abbandonata per decenni, ha ricominciato ad essere abitata dal finire degli anni cinquanta del Novecento da artisti italiani e stranieri, attratti dalla particolarità del luogo, che ristrutturarono e resero nuovamente abitabili gli edifici meno danneggiati.
Attualmente ospita una comunità di artisti internazionale, con botteghe artigiane ed alcuni punti di ristoro, tanto da essere divenuto, negli anni, un caratteristico "villaggio di artisti" in un'ambientazione da borgo medioevale.

Guardando il borgo da lontano la prima impressione che abbiamo è quella di un luogo abbandonato ma arrivati sul posto incontriamo i primi turisti.
Nel periodo primavera-estate questo paesino prende vita attirando turisti di tutte le nazionalità.
Il percorso è circolare intorno al paese caratterizzato da carruggi con bellissime arcate in pietra e le stradine che percorriamo sono lastricate da minuscoli sassi ai bordi e grosse pietre al centro.
Passeggiando per il paese si possono trovare numerosi negozietti di opere d’arte e non mancano le botteghe di souvenir.
Alla fine degli anni cinquanta grazie ad un’idea del torinese ceramista Mario Giani, che visitò il paese, venne fondata la comunità degli artisti a cui venne data la possibilità di utilizzare il borgo di Bussana per svolgere le attività artistiche.
Da qui iniziò un periodo di ristrutturazione degli edifici che portò alla rinascita del paese.

Camminata zen fra le vecchie case del borgo medievale, abitato da un silenzio assoluto dove i sassi hanno memoria antica.
Il paese fu abbandonato dopo il terremoto del 23 febbraio 1887, quando la popolazione decise di spostarsi tre chilometri più in là, dove oggi sorge Bussana.
Dopo lunghi anni di abbandono, negli anni Cinquanta Bussana vecchia torna a riempirsi di voci.
Artisti stranieri e appassionati restaurano gli edifici meno danneggiati ridando vita al borgo: una comunità di creativi e pensatori che in seguito verrà sgomberata, nel 1968, contrastata dalla popolazione di Bussana.
Ami l'artigianato? Negozietti, atelier e botteghe tenteranno la tua voglia di shopping.

Bussana Vecchia, a due passi da Sanremo, è un delizioso borgo di artisti nato sulle rovine di un paese che venne abbandonato molto tempo prima, a causa del violento terremoto del 1887.
Il paese lentamente si svuotò e fu un paese fantasma per più di sessanta anni, fino quando un gruppo di artisti non cominciò a ripopolarlo. Bussana Vecchia rimane un luogo magico, un laboratorio d'arte a cielo aperto.
Nelle stradine e nei vicoletti è possibile ammirare botteghe ed atelier che sorgono nelle belle costruzioni in pietra.
Bussana Vecchia (Bussann-a Vegia in ligure) è una frazione collinare del Comune di Sanremo, in Liguria.
Totalmente abbandonata per decenni dopo il violento terremoto del 1887, ha ricominciato ad essere abitata dal finire degli anni cinquanta del Novecento da artisti italiani e stranieri, attratti dalla particolarità del luogo, che ristrutturarono e resero nuovamente abitabili gli edifici meno danneggiati.
Attualmente ospita una comunità internazionale di artisti, con botteghe artigiane ed alcuni punti di ristoro, tanto da essere divenuto, negli anni, un caratteristico villaggio di artisti in un'ambientazione da borgo medioevale.
Posto su una collina rocciosa alle spalle di Bussana Nuova (fondata dagli abitanti dopo il terremoto), ha la tipica struttura a pigna comune ad altri borghi medioevali liguri.
L'area che occupa è relativamente verde circondata da macchia mediterranea, castagneti e pini marittimi.
Il borgo pare sia stato fondato in epoca romana con il nome di Armedina o Armedana, ma è solo nel VII secolo che si hanno le prime testimonianze della sua esistenza.
In seguito alle invasioni longobarde la popolazione decide di muoversi nella sottostante Valle Armea, dove resta fino al X secolo, quando i saraceni spingono gli abitanti a muoversi nuovamente in posti più elevati e facilmente difendibili.
Inizia quindi l'edificazione spontanea delle prime strutture difensive sulla collina sovrastante.
Almeno dall'inizio del XI secolo Bussana Vecchia cade sotto il controllo dei Conti di Ventimiglia, che provvedono all'edificazione di un primo castello a scopo difensivo.

Il Giardino tra i Ruderi
Uno dei figli nati tra le macerie di Bussana Vecchia è il Giardino tra i Ruderi.
Un fiabesco giardino botanico realizzato grazie al tenace recupero da parte di Luisa Bistolfi ed Enrico Buson.
Chiesa di Sant'Egidio
Consacrata al culto di Sant'Egidio nel 1404, la chiesa in epoca barocca viene privata delle navate laterali e arricchita di sei cappelle con relativi altari.
Oggi, per questioni di sicurezza, è possibile visitare l'edificio solo dall'esterno e intravedere alcuni affreschi e pitture originarie come quelle di Gerolamo Comanedi e dell'omonimo nipote.
Oratorio di San Giovanni Battista
Situato nella zona est del paese, anche l'Oratorio di San Giovanni Battista è stato gravemente danneggiato dal sisma il tetto è crollato completamente e può essere visitato solo da fuori.
Osteria degli Artisti
Situata all'ingresso del borgo, l'Osteria degli Artisti non è un semplice locale dove spizzicare qualcosa o farsi una bevuta, ma è il nucleo più "antico" della rinascita di Bussana Vecchia.
Botteghe di artisti e artigiani
Ancora oggi la principale attrazione del borgo sono le sue botteghe.
Pittori, scultori, ceramisti, designer ma anche orafi, ebanisti e pellettieri con i loro atelier animano i vicoli di Bussana, offrendo ai visitatori prova del loro ingegno e interessanti occasioni di acquisto.
Una passeggiata rilassata per il paese, chiacchierando con gli artisti, è il modo migliore per entrare nello spirito del luogo.
Wolfang e Jan sono state due figure di rilievo nell'evoluzione della storia artistica di Bussana Vecchia.
Stabilitisi nel borgo nel 1968, aprendo la loro bottega artigiana, la prima di Bussana, hanno affermato la loro individualità di singoli artisti, svincolandosi dal "regime comunitario" delle origini.
Plastico ferroviario di Bussana Vecchia
Da piccoli andavate matti per i trenini elettrici?
A Bussana c'è pane per i vostri denti.
Ospitato in tre differenti stanze di una casa del centro storico, il più grande plastico ferroviario d'Italia si compone di oltre 350 metri lineari di binari e una decina di treni che sfrecciano in perfetta sincronia.
Antica mulattiera
Il percorso pedonale inizia in prossimità delle scuole elementari di Bassano Nuova e coincide per ampi tratti sono presenti anche aree asfaltate con un'antica mulattiera che da secoli congiunge il borgo medievale al mare.
Villa Romana
Lungo la Via del Mare, presso la foce del Torrente Armea e affacciata sulla Baia di Bussana, si trovano gli scavi archeologici della Villa Romana, un edificio databile al I-II secolo d.C.
Santuario Grotta Della SS. Annunziata Dell'Arma
Passeggiando sul lungomare tra Arma di Taggia e Bussana Nuova si incontra il Santuario della SS. Annunziata Dell'Arma, una delle prime chiese edificate in Liguria, nonché un raro esemplare di santuario grotta della regione.

Come arrivare a Bussana Vecchia con l'Autostrada dei Fiori, la A10
- Tra Sanremo e Imperia Ovest: Uscire al casello di Arma di Taggia
- Imboccare la Statale Aurelia (SS1) (no Aurelia-bis) direzione Sanremo (destra)
- Svoltare al bivio per Bussana, seguire le indicazioni per Bussana Vecchia.
- Ci sono tre tornanti prima di arrivare al villaggio
- Si tratta di una strada senza uscita.
- Si può fare un 180 gradi girare alla zona designata di fronte al villaggio.
- Non parcheggiare in questa zona di manovra!
- Esiste un servizio di minibus da Bussana Nuova (molto infrequente)
- Si trova a 35 minuti a piedi in salita dalla SS1/spiaggia utilizzando mulatteria (2.1 km) che inizia a destra della scuola di Bussana Nuova.

Vacation in Bussana Vecchia (Sanremo Liguria) Ideas inspiration & travel tips for your next holiday in Bussana Vecchia Sanremo Liguria region trip to Bussana Vecchia (Sanremo Liguria) Get insights and insider tips What to see Best hidden gems in italy.
Selected websites sightseeing tours in Bussana Vecchia (Sanremo Liguria) Experiences Tourist guides travel blogs in Bussana Vecchia (Sanremo Liguria) Travel guides & Top sights in Bussana Vecchia (Sanremo Liguria)
Siti selezionati per scoprire Bussana Vecchia (Sanremo Liguria) Cosa vedere e fare a Bussana Vecchia (Sanremo Liguria) - Siti turistici per Bussana Vecchia (Sanremo Liguria) informazioni turistiche

https://it.wikipedia.org/wiki/Bussana_Vecchia

https://en.wikipedia.org/wiki/Bussana_Vecchia

https://www.e-borghi.com/it/borgo/Imperia/292/bussana-vecchia

http://www.bussana-vecchia.it/

https://www.passioneinviaggio.it/bussana-vecchia-il-paese-degli-artisti/

https://www.expedia.it/explore/cosa-vedere-a-bussana-vecchia-il-paese-degli-artisti-in-liguria#:~:text=Ecco%20le%2010%20cose%20da,%C3%A8%20risorto%20a%20nuovo%20destino.

https://www.italythisway.com/places/bussana-vecchia.php

https://thatsliguria.com/en/bussana-vecchia-the-fascinating-ghost-town/

In collaboration with Google, the artists from Bussana photographed the entire village, including more than 50 art studios.
Artist village built on the ruins of a deserted medieval village, on a gentle hill, stands behind Sanremo to give a suggestive and unreal image of itself ...

https://www.italyrivieralps.com/2019/03/21/read-more/argomenti/places-of-interest/articolo/bussana-vecchia-the-first-pedestrian-village-in-italy-after-venice-to-be-imaged-by-googles-stree.html

Condizioni Meteo a Bussana Vecchia (Sanremo Imperia) - Weather Conditions Local Weather Forecasts in Bussana Vecchia (Sanremo Imperia)

https://www.ilmeteo.it/meteo/Bussana

https://www.centrometeoitaliano.it/meteo/liguria/imperia/bussana/


Where to stay in Bussana Vecchia (Sanremo Imperia)? - Dove soggiornare a Bussana Vecchia (Sanremo Imperia)? - ¿Dónde alojarse Bussana Vecchia (Sanremo)?
Hotels Bussana Vecchia (Sanremo) online booking reservations by Booking.com
https://www.booking.com/landmark/it/bussana-vecchia.it.html?aid=1774244

Luoghi del gusto a Bussana Vecchia (Sanremo) ristoranti osterie trattorie e locali tipici a Bussana Vecchia (Sanremo) dove mangiare a Bussana Vecchia (Sanremo) il cibo la cucina le ricette i piatti tipici Bussana Vecchia (Sanremo)
Places of taste in Bussana Vecchia (Sanremo) restaurants and clubs in Bussana Vecchia (Sanremo) where to eat in Bussana Vecchia (Sanremo) the food of Bussana Vecchia (Sanremo) the cuisine the recipes the typical dishes of ...
Lugares de sabor Bussana Vecchia (Sanremo) restaurantes y clubes en Bussana Vecchia (Sanremo) dónde comer Bussana Vecchia (Sanremo) la comida la cocina las recetas los platos tipicos Bussana Vecchia (Sanremo)
Mangiare e bere a Bussana Vecchia (Sanremo) 
Informazioni sul tipo di cucina, sulle loro specialità, offerte, iniziative, tipo di ambiente.
Ristoranti a Bussana Vecchia e Sanremo

http://www.bussana-vecchia.it/mangiare.html

https://www.virgilio.it/italia/sanremo/cat/RISTORANTI/vicino_BG._BUSSANA_VECCHIA.html

Sanremo ristoranti dove mangiare a Sanremo (Imperia)

https://www.thefork.it/ristoranti/san-remo-c486033

https://gastroranking.it/ristoranti/mediterranea/liguria/imperia/sanremo/

https://www.viamichelin.it/web/Ristoranti/Ristoranti-San_Remo-18038-Imperia-Italia

https://www.lasanremodigiada.com/post/la-cucina-sanremese-i-suoi-piatti-tipici-e-dove-gustarli-a-sanremo



Ricette regionali liguri cucina tradizionale ligure piatti tipici liguri prodotti tipici liguri cucina ligure
Regional recipes Liguria traditional cuisine Bussana Vecchia (Sanremo) typical gastronomic specialty in Bussana Vecchia (Sanremo) typical food in Bussana Vecchia Sanremo and Liguria region comida tipica typical dishes typical products cuisine of Bussana Vecchia (Sanremo)
Recetas regionales Bussana Vecchia (Sanremo) cocina tradicional Bussana Vecchia (Sanremo) especialidad gastronómica típica en Bussana Vecchia (Sanremo)

The cuisine of Liguria and Genoa tastefully reveals the character of the land and the ingenuity of its people.
With simple cooking methods and an abundance of vegetables, herbs and olive oil plus a dash of unique creativity the Genoese have skilfully invented dishes that are authentic, flavourful and extraordinarily enticing.
Other common features of the local cuisine include vegetable minestrone alla genovese; farinata, a thin, unleavened pancake made from chickpea flour, water, salt and olive oil and cooked in a wood-burning oven; panissa, fried sticks of chickpea flour; tomaxelle, stuffed veal rolls, and stuffed vegetables.
Naturally, the region offers many seafood specialities, with fish soups, fried fish, and dishes such as the fish stews ciuppin and buridda, and capponada, a seafood salad.


Sunny, unabashedly Mediterranean, the cooking of Liguria makes the most of the fruits of land and sea.
Its luxuriant hills offer a bounty of meaty porcini mushrooms and resiny pine nuts, while the sea provides succulent anchovies ready to be salted for future use.
These three ingredients are combined with other staples, most notably the region's delicate olive oil, to create Liguria's favorite dishes: braised salt cod, stewed rabbit, and an array of subtle pasta sauces.
Focaccia, a dimpled flatbread, is the region's most emblematic bread, usually baked plain but sometimes stuffed or topped with every ingredient imaginable.

GENOESE PESTO SAUCE
The most popular, not just in Italy, which is made by simple ingredients, today is D.O.P. protected. Basil, pine nuts, parmigiano cheese, pecorino, garlic, salt and olive oil are the ingredients which give birth to this special sauce.
It is absolutely delicious with trenette pasta, gnocchi or even with lasagna.
One of our experiences teaches you to make this special sauce in the traditional way.
We suggest not to miss it.

FOCACCIA

For Genoese people focaccia is almost a religion.
You can’t believe it, but they love to eat it already from the morning in their cappuccino! I suggest you to have a try.

La cucina ligure è costituita dai piatti della tradizione culinaria della Liguria, regione che comprende ingredienti legati sia alla produzione locale (come il preboggion, miscuglio di erbe selvatiche), sia alle importazioni provenienti da zone con cui nei secoli, i liguri hanno avuto frequenti contatti (come il pecorino sardo, uno degli ingredienti del pesto).
Per storia, radici e soprattutto elementi che la compongono si può dire che quella ligure sia la vera cucina mediterranea.
Una cucina povera, propria delle genti di campagna, dei montanari e dei naviganti, fatta di alimenti semplici, comuni ed economici, che è tuttavia diventata costosa, ricercata e piena dei fasti antichi.
Volendo riassumere si può affermare che la gastronomia della Liguria si contraddistingua per sei grandi elementi:
le erbe selvatiche spontanee del territorio (maggiorana, salvia, rosmarino, alloro, timo ecc.) e i prodotti dell'orto di casa (cipolle, patate, basilico, melanzane ecc.)
le primizie delle coltivazioni e dei boschi (basilico, pomodori cuore di bue, zucchine trombette, asparagi e carciofi albenganesi, funghi, tartufi della Valbormida, frutta fresca e frutta secca)
l'olio d'oliva
i prodotti farinacei (focacce, farinate, torte salate ecc.)
la vasta gamma di paste secche e fresche
il pescato del mare (acciughe, gamberi, polpi, moscardini, seppie, muscoli, triglie ecc.) e la selvaggina (data l'alta boscosità)

La gastronomia sanremasca tradizionale è una cucina che si basa su ingredienti semplici, a volte poveri, che diventano i protagonisti di piatti gustosi ed appaganti.
La fragrante Sardenaira, con salsa di pomodoro, capperi e acciughe è l’antica pizza di Sanremo, consigliata per uno spuntino veloce insieme alla Torta verde, con il riso e le verdure di stagione in una sottile sfoglia.
Gustosi la Buridda, con i totani, i polipi e i calamari, e lo Stoccafisso brandacujun, mantecato con patate e condito con olio d’oliva e aglio.
L’olio extra-vergine di oliva, rigorosamente di produzione locale, regna sovrano insieme alla pasta fatta in casa, come i ravioli di borragine, una varietà selvatica di spinaci, o le tradizionali trofie al pesto.
Le verdure dell’orto, cucinate con fantasia ed estro, ripiene di magro, si associano alle erbe aromatiche per arricchire di profumo e sapore le carni bianche, da assaggiare il coniglio con le olive, preparato in umido innaffiato con il Vermentino.


http://www.movingitalia.it/imperia/piatti-tipici.html

http://sanremoguide.it/gastronomia-ligure/i-piatti-tipici-sanremaschi/



Price: N/A
Suggestion 251281
Expire in
73 weeks, 6 days
hoteldiscoun
Contacts Availability Reservations Booking Website

 Questions Answers - Login Required

No questions answers have been posted.

Other

< Previous  Next >