Piemonte Piedmont region Turin Monviso Gran Paradiso Monte Rosa Via Lattea
since 28.07.2020 10:32
€45,00
[  INFOS CONTACS RESERVATIONS ]

  Suggestion 1606         visits 24692

  • isole borromee islands Lago Maggiore Lake Maggiore Piedmont region regione Piemonte.jpg
  • Serralunga dAlba Le Langhe Cuneo Piemonte Piedmont Italy.jpg
  • Mole antonelliana aereal view veduta montagne Torino Turin Piedmont region regione
  • Sacri Monti Sacred Mountains Corso Roma Varallo Vercelli Piedmont region regione
  • Val di Susa Valle di Susa regione Piemonte attrazione piemontese.jpg
  • Reggia di Venaria Palace of Venaria.jpg
  • Agnolotti del plin agnolòt dël plin ravioli ricotta e spinaci pasta ripiena piemontese
  • Fritto misto alla piemontese Fricassà mëscià piatto tipico Piemontese prodotti tipici
  • Gran Bollito misto alla piemontese Bollito storico risorgimentale piemontese molto

 Video

Piemonte Piedmont region is mostly mountains and hills, on the north-western border of Italy with France and Switzerland; surrounded by some of the highest mountains in Europe, such as the Gran Paradiso and Monte Rosa, it is occupied to the East by the Pianura Padana, crossed by the largest river in Italy, the Po, and its many tributaries. travel services and discount travel opportunities for vacations Most of the population live in the plain, especially in the wide metropolitan area of Turin, Novara and Vercelli where a great many mechanical and car industries are located.
Thanks to the great abundance of water agriculture is very important, the main products being rice, wine, maize, potatoes and the precious white truffle. Tourism is also especially lively in the winter resorts in the Alps.
But in spite of the advanced industrialization and modernity of the cities, the Piedmontese are very conservative as far as their traditions are concerned, and folk festivals are still widely attended.

Piemonte (Piedmont) means "at the foot of the mountains" and that is just where you should look for it. Here you will find a very interesting region, with French influences, delicious food and great wines.
Turin, the capital of Piemonte is very much a European city, with a very open and international atmosphere. It is also the center of a region renowned for its culture of wines and cuisine. A city of many souls, Turin is imperial, and bourgeois; it is a masterpiece of aesthetic urban design, and has immense suburban landscapes of cement; it is centered on the slow pace of the Po river, and it is enlightened by the beauty of its green hilly flanks. In the city you find the world's most important museum of Egyptian artifacts outside of Egypt.
Furthermore, the Holy Shroud is back to public view. Stresa on the Lago Maggiore is a favorite getaway for the people in Turin.
It's a lovely town on one of the most lovely lakes in the world - but it can be pretty crowded with Torinesi in the weekend.
Another really charming lake is de Lago d' Orta.
The town of Orta is pretty as can be and a boat trip to the island just opposite is a must.

Origin of the name: The Region owes the name that brings to be speaking geographically to the fact "to the feet of the mountains." In the Middle Ages it was begun to already call in this way a portion of territory level place to the feet of the alpine mountains. With the spend some time the same name remained to point out a vast territory, that is that actual.

The principal passes are: Hill of Tenda that connects Cuneo to Nice, Hill of the Maddalena that connects Valley of Stura with Valley of Rodano, the footsteps of Monginevro, of Frejus and of Moncenisio by which pass important railway and road lines.
On Swiss side there is Footstep of Sempione that connects Piedmont with north-western Europe.
We also find some footsteps of appenni, that are: Hill of Cadibona, Footstep of Turchino, and Pass of Giovi. In Piedmont we find the western part of the lowland Padana (‘the valley of the Po '), that is extended on the left shore of Po.
The most fertile zone in the Piedmontese lowland is that adjacent to Po and low lowland is said, while the tall lowland that is inclusive between Alps and the hilly zone is being that less fertile and more arid because of the impermeability of the ground.

The first stop in exploration of this region should be Turin, with its Egyptian Museum, one of the largest in the world; the Shroud of Turin, one of the most precious relics in Christianity; the famous Mole Antonelliana dominating the city skyline and housing the National Cinema Museum; and finally, the Automobile Museum.
The Reggia di Venaria Palace is a splendid and extremely charming architectural structure, listed as a UNESCO World Heritage Site, together with the other Residences of the Royal House of Savoy. From the Royal Palace and Palazzo Carignano in Turin to the hunting lodge at Stupinigi, and from the Royal Castle at Racconigi to Turin’s Palazzo Madama, a visit to the Residences of the Royal House of Savoy takes place partly in Turin proper, and partly in the surrounding countryside.
The Sacri Monti (Sacred Mountains) are beautiful masterpieces of religious architecture spread all over the region's mountaintops: Varallo Sesia, Serralunga di Crea and Ponzano Monferrato, Orta San Giulio, Ghiffa and Domodossola.
Other unmissable destinations are historical towns like Cherasco, “the town of star-shaped walls;” Savigliano, rich in monuments; Alba; and Ivrea.
The most famous abbeys are at Staffarda, an impressive example of Gothic architecture, and Novalesa, near Susa.
The Sacra di San Michele is particularly important as well, a very ancient sanctuary whose religious aspects are in perfect harmony with both the architectonic and natural environments.
The Piedmont shore of Lake Maggiore is filled with famous resorts, such as Arona with its 17th-Century colossal statue of Saint Carlo, Stresa and the Borromean Islands, with accommodation facilities, villas and gardens.
The ski resort of Sestriere - Via Lattea is one of the most important winter sports complexes in Europe.
Many reserves and nature reserves dot the region, for example the Gran Paradiso National Park with its glaciers, natural lakes and protected flora and fauna.

Against the unique setting of the Alps, internationally renowned locations such as Sestriere, Val di Susa and others offer a wide range of slope categories suitable for all kinds of sporting activity: from steep downhill skiing to cross-country skiing and ice-skating to snowboarding. Meanwhile those who love the thrill of adventure can climb the rocky mountains or raft on rushing rivers.
In summer, the mountains and valleys offer trekking routes at different levels of difficulty, including some tracts on the Via Alpina with paths and well-equipped mountain shelters, from Monviso to the mountains around Verbania.
You can choose from many more outdoor activities: cycling along the River Po and around Vercelli; mountain biking along the banks of the River Sesia; playing golf on one of the area’s various courses; and sailing, windsurfing and canoeing on the shores of Lake Maggiore.
Nature also offers other paths for discovering the local culture and other of the region's facets: in the Germanasca Valley, for example, visitors can take a guided tour through the talc mines that made the history of this valley, or take a spiritual trek through the magnificent protected areas of the Sacred Mountains.
Piedmont excels in its wine production, from Monferrato to the Langhe, from Astigiano to the Tortonesi Hills: the numerous wine trails lead to charming landscapes, with several stops at farms and wineries to taste wines and typical local produce, like the scented white truffle of Alba.

REGIONE PIEMONTE

E’ una regione dell’Italia nord-occidentale, ai confini con la Svizzera e la Francia.
Come indica il nome stesso, il Piemonte è la terra delle montagne: è infatti circondato su tre lati dalla catena alpina, che proprio qui comprende le vette più alte e i ghiacciai più vasti d’Italia.
Il Monviso, il versante piemontese del Monte Rosa e gli altri spettacolari rilievi offrono paesaggi di singolare bellezza; numerosi sono anche i comprensori sciistici, tra cui la Via Lattea e il Sestriere, che accolgono con le loro modernissime attrezzature gli appassionati di sport invernali.
Sullo sfondo delle Alpi si aprono grandi e pittoresche vallate, tra cui la Val di Susa, la Valsesia e la Val d’Ossola.
Ben diverso ma altrettanto caratteristico è il panorama delle Langhe e del Monferrato: un susseguirsi di colline coltivate a vigneti, punteggiate di borghi e castelli.
Specchi d’acqua e risaie, lunghi filari di pioppi e antiche cascine sono invece gli scenari tipici delle pianure che si estendono nel novarese e nel vercellese.
Meta turistica per eccellenza è il lago Maggiore, con Stresa e le isole Borromee, paesaggi incantevoli che ospitano antiche ville circondate da parchi all’inglese.
Ma la natura è solo una delle numerose attrattive del Piemonte.
Tanti altri sono i volti della regione: da Torino - la capitale italiana dell’auto - con la sua storia e il suo notevole patrimonio artistico, alle altre città, ai vari centri storici tra cui Cherasco, Alba e Ivrea.

La prima tappa alla scoperta della regione è Torino, con il Museo Egizio, tra i più importanti del mondo, la Sacra Sindone, una delle reliquie più preziose della cristianità, la famosa Mole Antonelliana che domina il panorama cittadino e ospita il Museo Nazionale del Cinema e il Museo dell’Automobile.

Splendida la Reggia della Venaria Reale, un complesso architettonico di estremo fascino, riconosciuta dall’Unesco sito Patrimonio dell’Umanità insieme alle altre Residenze Reali dei Savoia.
Dal Palazzo Reale e dal Palazzo Carignano di Torino alla Palazzina di caccia di Stupinigi, dal Castello reale di Racconigi al Palazzo Madama di Torino: il percorso di visita delle Residenze Reali dei Savoia inizia nella città di Torino per terminare nel territorio circostante.

Capolavori dell’architettura religiosa sono i Sacri Monti, luoghi di devozione riccamente decorati, diffusi sul territorio dell’intera regione: a Varallo Sesia, a Serralunga di Crea e Ponzano Monferrato, a Orta San Giulio, a Ghiffa, a Domodossola.

Mete da non perdere sono alcune cittadine storiche tra cui Cherasco “la città dalle mura stellate”, Savigliano ricca di monumenti, Alba, Ivrea.
Fra le più famose abbazie spiccano quella di Staffarda, suggestivo esempio di architettura gotica e quella di Novalesa, vicino Susa.
Di particolare rilievo anche la Sacra di San Michele, un santuario antichissimo in cui gli aspetti religiosi si fondono mirabilmente con quelli architettonici e naturalistici.



Get insights and insider tips What to see best hidden gems in Piedmont italy.
Vacation in Piemonte Piedmont Ideas travel tips for your next holiday in Piemonte Piedmont  sights in Piemonte Piedmont region
Siti selezionati per scoprire il Piemonte Cosa vedere nella regione Piemontese Siti turistici per il Piemonte informazioni turistiche

https://www.regione.piemonte.it/

https://it.wikipedia.org/wiki/Piemonte

http://www.italia.it/it/scopri-litalia/piemonte.html

Condizioni Meteo Piemonte - Weather Conditions Local Weather Forecasts in Piemonte Piedmont

https://www.3bmeteo.com/meteo_regione-piemonte.htm

Where to stay in Piedmont region? - Dove soggiornare nella regione Piemonte ? - ¿Dónde alojarse Piemonte Piedmont ?
Hotels Piemonte Piedmont  online booking reservations by Booking.com
https://www.booking.com/region/it/piemonte.it.html?aid=1774244

Luoghi del gusto nel  Piemonte ristoranti piemontesi osterie trattorie e locali tipici Piemonte dove mangiare nel Piemonte Piedmont 
Places of taste in Piedmont restaurants in Piemonte Piedmont  where to eat in Piemonte Piedmont 

https://www.agriturismo.it/it/ristoranti-dove-mangiare/piemonte

https://www.thefork.it/ristoranti/piemonte-b1895

https://www.qristoranti.it/recensioni/piemonte/

Ricette regionali piemontesi cucina tradizionale piemontese piatti tipici piemontesi prodotti tipici piemontesi cucina piemontese
cuisine the recipes the typical dishes of cuisine recipes of Piedmont region  traditional cuisine Piedmont region  typical gastronomic specialty in Piedmont region  typical food in Piedmont region 
La cucina piemontese è ricca di piatti e/o prodotti tipici della regione.
Si va da prodotti in vendita, quali insaccati e formaggi, a piatti della tradizione culinaria.
Il ministero delle Politiche agricole e alimentari, in collaborazione con la regione Piemonte, ha riconosciuto oltre 300 prodotti piemontesi come "tradizionali".
Il Piemonte è quinta regione d'Italia per numero di prodotti dietro a Campania, Toscana, Lazio ed Emilia-Romagna

Il Piemonte è una regione ricca di cose da vedere (paesaggi naturali mozzafiato, dimore storiche, palazzi, musei, opere d’arte e tanto altro), ma anche e soprattutto cose da mangiare. Dal punto di vista gastronomico la regione piemontese è difatti una delle più ricche e variegate d’Italia: carni, verdure, formaggi, pasta, tartufi e poi ovviamente i suoi incredibili vini, fiore all’occhiello della tradizione vinicola italiana.
Tra le decine e decine di piatti che fanno parte della tradizione gastronomica regionale ce ne sono alcuni che, nell’immaginario comune, rappresentano più di altri la cucina piemontese. Altri invece, meno conosciuti al di fuori del territorio, ma altrettanto ricchi e gustosi.

Pane e pasta:
Grissini, invenzione piemontese, prodotto export di successo internazionale.
Ravioli del Plin, tasche di sfoglia all'uovo con ripieno a base di carne.
Tajarin, sottili tagliatelle di pasta all’uovo fatta in casa, tipiche della zona di Cuneo.
I risotti.
Rabaton piana tra Alessandria e Tortona, impasto di ricotta, uova, bietole e altro.
Miacce, cialde salate e croccanti, tipiche della provincia di Vercelli.
Insaccati:
Il salame di Cuneo.
Salumi variLa doja, salsiccia ricoperta da strutto fuso. Debìve il suo nome al contenitore in cui viene preparata, un canestro di terracotta detto appunto doja.
La mortadella di fegato, detta fidighin, accompagnata da Barbera brulè e purè di patate.
Il Meiron'd crava, capra in salamoia affumicata.
I salami di cavallo o d'oca, o il collo d'oca intero aromatizzato.
La gallina bianca piemontese.
La testa in cassetta, salume di frattaglie (testa, gola, lingua e grasso di sottogola del suino).
La bresaola d’Ossola, di vitello e aromi (pepe, cannella, chiodi di garofano, timo e vino bianco), talvolta fatta anche col cavallo.
Tra i tantissimi dolci vi nominiamo:
Bicerin Il bicerin, bevanda a base di cacao e caffè.
I gianduiotti, che prendono il nome dalla celebre maschra piemontese ed è un’invenzione torinese costituita da una pasta a base di cacao, zucchero, burro di cacao e nocciole del Piemonte.
Bonèt (“cappello”), dolce al cucchiaio, a base di cioccolato e amaretto.
Canestrelli, biscotti prodotti in vari gusti: cacao, cocco, pistacchio, limone ecc.
I krumiri, biscotti dalla forma a V, prodotti nella zona di Casale Monferrato.
I baci di dama (ad esempio quelli di Tortona).
La torta di nocciole.
Gli amaretti.
Torrone di nocciole.
Bicciolani, biscotti speziati.
Mustaccioli, biscotti al vino e alle spezie.
Il miele, prodotto un po’ in tutta la regione.

Antipasti piemontesi
I salumi, nella gastronomia piemontese, vengono serviti come antipasto. Altri antipasti tipici piemontesi sono:

acciughe, dissalate e messe sott'olio, o tomini al bagnet verd o al bagnet ross
Batsoà
carne cruda all'albese
caponet
cognà
mocëtta
peperoni con la bagna càuda
salada 'd carn croa ("insalata di carne cruda", in quantità adeguata può anche costituire un secondo piatto)
sàutissa 'd còj
subric di patate
tomini elettrici
tonno di coniglio
trippa di Moncalieri
vitello tonnato
tinche o altri pesci in carpione

Primi piatti piemontesi
agnolòt
agnolòt dël plin
gnocchi al Castelmagno
lasagne al sangue
panissa
polenta consa (polenta al formaggio)
risotto al barolo
Tajarin (tagliatelle all'uovo fatte a mano)
zuppa mitonata

Secondi piatti piemontesi
agnello sambucano
bollito misto
brasà (brasato al barolo)
cappone
cervo al civet
coniglio grigio di Carmagnola
fërse
finanziera
frittata di luvertin
gallina di Saluzzo
lumache di Cherasco
porcini fritti
rane di risaia
tapulon
paletta

Piatti unici piemontesi
bagna càuda
Fritto misto alla piemontese
Runditt

Dolci piemontesi
amaretti di Mombaruzzo
baci di dama
Bonèt
brut e bon
bicciolani
canestrelli
cuneese al rum
cannoli piemontesi
finocchini
focaccia di Susa
focaccia di Chieri
fricieuj ëd pom (frittelle di mele)
gianduiotto
Krumiri di Casale Monferrato
Marron glacé
meringa alla panna e meringata (torta)
nocciolini di Chivasso
panna cotta
paste di meliga
squiccia
tapít
torcetti
torta di nocciole (tonda gentile delle Langhe)
torta di castagne e castagnaccio
torrone di nocciole
persi pien (pesche ripiene)
umbertino

https://it.wikipedia.org/wiki/Cucina_piemontese

https://www.guidatorino.com/piatti-piemontesi-da-assaggiare-almeno-una-volta-nella-vita/

http://piemonte.italiaguida.it/enogastronomia/cucina-piemontese.asp

Price: €45,00
Suggestion 1606
Expire in
49 weeks, 5 days
massimo1
Contacts Availability Reservations Booking Website

 Questions Answers - Login Required

No questions answers have been posted.

Other

< Previous  Next >