Rieti town travel guides Turismo Valle Reatina vacations in Lazio
since 27.11.2019 11:21
N/A
[  INFOS CONTACS RESERVATIONS ]

  Suggestion 145938         visits 4719

Rieti vista aerea Rieti Italy areal view.jpg

  • Rieti vista aerea Rieti Italy areal view.jpg
  • Rieti rocca sinibalda.jpg
  • fiume Velino attraversa Rieti ponte Romano.jpg
  • Rieti town by night.jpg
  • Poggio mirteto village borgo Rieti Lazio region Italy.jpg

 Video

Rieti, in Lazio, is the geographical centre of Italy, set in the heart of a fertile basin. The town is a good base for visitors who wish to follow in the footsteps of St Francis of Assisi, who preached in the surrounding area (at the Fonte Colombo and La Foresta monasteries) as well as in the neighbouring villages of Greccio and Poggio Bustone.

Rieti is a very ancient city, being founded even before Rome, and it is often called "mother of Rome". Legends state that Rhea Silvia, the mother of Rome's legendary founders Romulus and Remus, came from Rieti; she's depicted in the city emblem.
Historically, Rieti belonged to the Sabines, a very powerful people, held as the direct ancestors of many Roman families, as per the Romans' famous myth of the abduction and rape of the Sabine women, which inspired several paintings and songs.

Rieti Province is located in Lazio, in central Italy, on the slopes of the Sabini and Reatini Mountains. An important center since ancient times, in Rieti evidence of both Roman and Medieval activity - when the city became a Libero Comune (free city-state), and later the residence of the Popes - remain.
Surrounded by the Reatini Mountains and overlooked by Monte Terminillo, Rieti is the ideal starting-point for excursions and visits to a territory rich like few others in protected natural oases, castles, fortresses and Franciscan sanctuaries.
Outstanding is the Riserva Naturale dei Laghi Reatini (Reatini Lakes Nature Reserve), boasting the Lakes Lungo and Ripasottile, as well as protected flora and fauna, particularly, among the bird species, herons and little grebes.

Formerly called Reate, the city of Rieti rises on a small hill overlooking a large flat area at the foot of Mount Terminillo, crossed by the river Velino.
The historical tradition defines Rieti as Umbilicus Italiae (navel of Italy).
The city, rich in fascinating historical vestiges, is enclosed by an almost intact wall and is reknowned all over the world for its gliding.
The visits to the underground of Rieti are particularly interesting. Some important Franciscan sanctuaries are found near Rieti, hence the name of Valle Santa.
The city presents itself as a small town of great tranquillity, but endowed with some excellencies that make it interesting, especially if it is inserted in an itinerary covering all of the province.
The importance of the religious factor is remarkable, since the city can count on the presence of two of the four Franciscan sanctuaries, that of Fonte Colombo and La Foresta, and is in close proximity with the other two, located in the neighbouring municipalities of Greccio and Poggio Buston.
In fact, many pilgrims arrive in the “Holy Valley” to retrace, with the Voyage of Francis (Cammino di Francesco), the deeds and moments of the life of Saint Francis of Assisi.

Rieti is known for its hill cuisine, with hearty stews and meat dishes complimenting the handmade pasta dishes. Potatoes, mushrooms, truffles, and wild berries grow in the area and figure into the regional cuisine, as does the homemade Pecorino cheese and sausages. The nearby town of Amatrice is a nationally known food town, called the Citta degli Spaghetti for the famed pasta dish that originated here, Spaghetti all'Amatriciana. The area has its own DOC wines, too - Colli della Sabina, in white and red varieties.

La splendida cittadina di Rieti

Ubicata nel bel mezzo di una spettacolare valle, ricca di storia e dove il paesaggio è incantevole, affonda le sue radici in tempi lontani. La storia di Rieti è ricca di eventi, che hanno contribuito a far crescere a dismisura il ruolo di questo importante centro urbano in quella che è la Valle Reatina.
Nel 290 a.C. Rieti fu conquistata da Marco Curio Dentato, eletto console lo stesso anno, il quale portò a compimento un’opera idraulica che ha cambiato le sorti dell’intera valle. Infatti, fece eseguire un vero e proprio taglio delle Marmore, consentendo al fiume Velino di precipitare nel fiume Nera, arrivando sin nella valle Reatina.
Un’opera paesaggistica di grande importanza, considerata come uno degli interventi paesaggistici più importanti della storia, che fece diventare Rieti un fiorente centro agricolo.

Perla del turismo in sabina, Rieti propone un territorio, a dir poco, meraviglioso, in cui predomina un delizioso paesaggio naturale.
Oltre a ciò Rieti è una meta turisticamente importante per la sua storia, per gli eccellenti esempi di architettura civile, militare e religiosa.
Un passato glorioso, in cui spicca, tra l’altro, San Francesco d’Assisi.
Geograficamente, Rieti, oltre che trovarsi nel Lazio, è l’umbilicus Italiae, ovvero il centro geografico d’Italia.
Fin dall’antichità, Rieti è stata una città importante, crocevia tra i monti Sabini e quelli Reatini.
Ricca di testimonianze risalenti anche all’epoca romana come medievale, Rieti è un vero e proprio gioiello del turismo in Sabina.

Città del Lazio, Rieti sorge al centro della Valle Reatina.
Capoluogo di provincia, è contornata dai monti Sabini, è attraversata dal fiume Velino che dà luogo alle incantevoli cascate delle Marmore, ed è posta alle falde sud-occidentali del Terminillo, sede invernale degli sciatori.
Rieti è ritenuta dagli autori dell'età classica il centro geografico d’Italia, aggettivazione che oggi appartiene alla città di Viterbo.
RIETI è situata in una valle molto fertile in un territorio estremamente ricco d'acqua.
Il centro di questa valle è caratterizzato da un clima mediterraneo con estati calde e inverni molto freddi. Sicuramente la bellezza del paesaggio e la grande quiete che vi regna ne fanno un posto molto vivibile e meta privilegiata da turisti italiani e stranieri, soprattutto per la grande vicinanza alla capitale.
Nei dintorni di Rieti sono presenti diverse fonti d’acqua e fiumi: appena fuori città si possono trovare le Fonti di Cottorella, delle riserve naturali che forniscono acqua oligominerale che viene imbottigliata. Leggermente più lontano da Rieti ci sono invece le sorgenti del Peschiera, che con l'omonimo acquedotto è uno dei principali approvvigionamenti della Capitale.
Poi ci sono le Sorgenti di Santa Susanna e le Sorgenti del Cantaro, sicuramente le più antiche che originano da una sorgente geologica nel monte Vazia.


What to see Best hidden gems in italy Selected websites Top experiences Tourist attractions guides travel blogs:

Itinerari Percorsi Attrazioni e Siti turistici a Rieti Travel guides & Top sights in Rieti town


https://en.wikivoyage.org/wiki/Rieti

Accommodation booking in Rieti town by Booking.com
https://www.booking.com/searchresults.en.html?city=-126320

http://www.italia.it/en/discover-italy/lazio/rieti.html
https://wineandtravelitaly.com/the-province-of-rieti-an-unexpected-journey-through-nature-and-culture/
https://travelguide.michelin.com/europe/italy/lazio/rieti/rieti
https://www.summerinitaly.com/guide/rieti


Guide per scoprire RIETI Cose da vedere a RIETI

http://www.ilcomuneinforma.it/viaggi/7790/rieti/
https://www.informagiovani-italia.com/cosa_vedere_a_rieti.htm
https://www.paesionline.it/italia/guida-rieti
Price: N/A
Suggestion 145938
Expire in
154 weeks, 0 days
clickz

 Questions Answers - Login Required

No questions answers have been posted.

Other

< Previous  Next >