Portofino village ligurian coast Golfo del Tiguglio Italian Riviera Levante
since 19.12.2016 14:12
€50,00
[  INFOS - CONTACTS ]

  Suggestion 102         visits 27599

  • Portofino borgo di pescatori Riviera Ligure coastal town seaside romantic fishing village
  • Portofino coastal town seaside romantic fishing village Liguria coast Genoa Harborside
  • Portofino fishing village coastal town seaside romantic Liguria coast Genoa Harborside
  • Portofino main street coastal town seaside romantic fishing village Liguria coast Genoa
  • Farinata genovese farinata di ceci focaccia acqua olio farina di ceci street food tipico
  • Focaccia genovese fugàssa e cappuccino colazione dei liguri tradizione ligure liguria.jpg
  • Fritto di Calamari Acciughe Fritte Squid and Fried Anchovies.jpg
  • Pesto alla genovese condimento al basilico tradizionale tipico originario della Liguria

 Video

With its picture-perfect harbor, verdant scenery and haphazard rows of hilltop and waterfront homes, Portofino is one of the prettiest towns on the Italian Riviera. Located just a short drive south of Genoa, the little fishing village has been a popular day-trip destination for centuries.
Portofino is home to landmarks like the 16th century fort called Castello Brown and the 11th century church called St. Martin, but the real attraction in Portofino is the relaxed way of life. Visitors come to stroll along the Ligurian coastline, shop for souvenir glass jewelry and dine on Italian cuisine paired with the local Pinot Grigios.

Portofino is an Italian fishing village and holiday resort famous for its picturesque harbour and historical association with celebrity and artistic visitors.
It is a comune located in the Metropolitan City of Genoa on the Italian Riviera.
The town is clustered around its small harbour, and is known for the colourfully painted buildings that line the shore.
The village is mentioned in a diploma from 986 by Adelaide of Italy, which assigned it to the nearby Abbey of San Fruttuoso di Capodimonte.
In 1171, together with the neighbouring Santa Margherita Ligure, it was included in Rapallo's commune jurisdiction.
After 1229 it was part of the Republic of Genoa.
The town's natural harbour supported a fleet of fishing boats, but was somewhat too cramped to provide more than a temporary safe haven for the growing merchant marine of the Republic of Genoa.

The village itself is a traditional Italian fishing village, centred around its harbour and the streets behind, where you will find a great deal of buildings of character, many painted in the colours popular in the Liguria region, and numerous picturesque views across the yacht-filled harbour.
In Portofino there is a traditional harbour area with small boats and lovely pastel coloured houses; a designated area for larger luxury yachts to moor next to the small harbour; and a main street called Via Roma that goes up the hill from behind the harbour that interconnects with various small alleyways. So the village is small and easy to explore.
Although there are few historic monuments in the village you can see the 12th century Church of Saint Martin in the center of Portofino as well as an Oratory on Via Roma and the Church of San Georgio (12th century although rebuilt after World War 2).

Those curious about the local traditions can stroll the streets of Portofino’s borgo, visiting the artisan workshops where the town’s women sophisticatedly work elegant patterns of bobbin lace.
Prefer a little adventure out in the open? Take an excursion up to Monte di Portofino for a slight adrenaline rush, or navigate the Gulf of Tigullio in a boat, for close contact with the beautiful Mediterranean Sea.
Special events also take place rather frequently during Portofino’s summer season – everything from international regattas to glitzy evening engagements and religious celebrations - for instance the Feast Day for San Giorgio (April 23rd), with a procession and final bonfire illuminating the Piazzetta.

Portofino borgo di pescatori sulla Riviera Ligure a sud-est di Genova 
Case color pastello, boutique esclusive e ristoranti con specialità di pesce si affacciano sulla Piazzetta acciottolata che domina il porto, dove sono attraccati megayacht.
Un sentiero collega la Piazzetta a Castello Brown, una fortezza cinquecentesca con annesso museo all'interno della quale sono allestite mostre d'arte e che regala panorami della cittadina e del Mar Ligure.

Il comune è situato nella parte occidentale del golfo del Tigullio, in una baia ai piedi dell'omonimo promontorio, ad est di Genova, segnando di fatto il confine geografico tra il Golfo Paradiso e il Tigullio.
L'intero territorio comunale è compreso nel Parco naturale regionale di Portofino e nell'Area naturale marina protetta Portofino.
Il modo migliore per apprezzare le meraviglie del parco è quello di percorrere in sicurezza i suoi sentieri più caratteristici ed affascinanti, tutti adeguatamente segnalati. Attraversandone la fitta rete di oltre 60 km, è possibile scoprire la ricchezza e la varietà degli ambienti naturali, dei panorami e dei complessi monumenti del promontorio.

Portofino è in Liguria nella Riviera di Levante, all’estremità ovest del Golfo del Tigullio
Portofino mare, quale?
Mar mediterraneo – Tirreno – Mar Ligure, all’interno del Santuario dei Cetacei
Portofino si trova circa 30 km ad Est di Genova e circa 60 km ad Ovest delle Cinque Terre
Il Parco ha una superficie terrestre di 18 km², mentre la fascia costiera di 13 km².
Il borgo di Portofino è un piccolo gioiello incastonato nel verde del parco regionale a cui dà il nome.
Situato nel capo orientale del promontorio, Portofino è luogo di grande interesse turistico con le sue alte e colorate case affacciate a semicerchio sulla piazza e sul porticciolo e protetta da colline ricoperte di ulivi. Tutto il perimetro del parco è caratterizzato da selvagge scogliere, piccole insenature, grotte e solitarie spiaggette, in gran parte raggiungibili solo dal mare.
Il Faro di Portofino
Attivo dal 1910, a un altezza dal mare di 40 m e una portata di 16 miglia nautiche, il Faro di Portofino rappresenta ancora una fondamentale guida per i naviganti.
Le spiagge di Portofino: Niasca, Paraggi e Baia Cannone
La Baia di Paraggi è considerata una delle 10 spiagge più belle della Liguria ed è costituita da due spiagge:
Paraggi, quasi totalmente occupata da stabilimenti balneari adatta a chi ama i comfort, servizi ed eleganza.
Niasca: spiaggia libera, adatta a chi ama fare attività Outdoor!! (qui si trova la nostra sede nautica)
San Sebastiano e i sentieri del Monte di Portofino
Ci spostiamo un po più in alto, nel cuore del Parco di Portofino.
San Sebastiano è un gioiello incastonato nella natura. Un piccolissimo borgo Ligure fuori dalle rotte turistiche, accessibile solo a piedi o in bici.
Spettacolare la microscopica chiesetta e il suo risseau in stile marinaro (tipica pavimentazione Ligure di pietra).

Parco Naturale Regionale di Portofino
Il parco naturale regionale di Portofino è un'area naturale protetta che si trova nella Riviera di Levante, a circa trenta chilometri ad est di Genova, nell'area geografica del golfo Paradiso orientale e del Tigullio occidentale.
L'ente è costituito principalmente dai comuni di Camogli, Portofino e Santa Margherita Ligure, quest'ultima sede del parco e dell'area naturale marina protetta Portofino.
Il cuore del Promontorio del Monte di Portofino è raggiungibile esclusivamente percorrendo la fitta rete di sentieri che l'attraversa.
Circa 80 km di percorsi si snodano su una superficie di poco più di 1.000 ettari, consentendo di visitare le diverse località del parco.
Partendo dalle principali porte d'ingresso (S.Rocco, Portofino Vetta, Nozarego, Portofino), raggiungibili con mezzi pubblici o con mezzi propri, si possono intraprendere diversi itinerari, di varia lunghezza e difficoltà, che attraversano i diversi ambienti del parco per raggiungere le località di Punta Chiappa, San Fruttuoso, Portofino, principali mete escursionistiche del parco.....

http://www.parcoportofino.it/

https://it.wikipedia.org/wiki/Parco_naturale_regionale_di_Portofino

http://www.parks.it/parco.portofino/iti.php

Area Marina Protetta di Portofino
L'Area Marina Protetta di Portofino si estende attorno all'omonimo promontorio compreso nei comuni di Camogli, Portofino e S. Margherita Ligure.
La costa appare in tutto il suo incanto: scorci suggestivi e piccole insenature con la vegetazione che lambisce il mare.
Lungo il fronte meridionale si creano falesie sommerse che scendono rapidamente ad elevate profondità, favorendo una ricchezza di microhabitat raramente riscontrabile in Mediterraneo.

http://www.portofinoamp.it/

Travel Blog di viaggio Get insights and insider tips What to see best hidden gems in italy.

Vacation in Portofino Ideas travel tips for your next holiday in Portofino sights in Portofino

https://en.wikipedia.org/wiki/Portofino

https://www.italythisway.com/places/portofino.php

http://www.italia.it/en/travel-ideas/the-sea/portofino.html

Siti selezionati per scoprire Portofino Cosa vedere a Portofino Siti turistici per Portofino informazioni turistiche

https://it.wikipedia.org/wiki/Portofino

https://www.outdoorportofino.com/it/cosa-vedere-a-portofino/


Condizioni Meteo a Portofino - Weather Conditions Local Weather Forecasts in Portofino

https://www.ilmeteo.it/meteo/Portofino

https://www.meteogiuliacci.it/meteo/portofino


Where to stay in Portofino (Genoa)?
Dove soggiornare a Portofino (Genova)?
¿Dónde alojarse Portofino (Genoa)?

Hotels Portofino (Genoa) online booking reservations by Booking.com

https://www.booking.com/city/it/portofino.it.html?aid=1774244


Luoghi del gusto a Portofino (Genova) ristoranti osterie trattorie bistrot e locali tipici a Portofino (Genova) dove mangiare bene a Portofino (Genova)
Places of taste in Portofino (Genoa) restaurants bistrot in Portofino (Genoa) where to eat in Portofino (Genoa)

Finally, if fine wining-and-dining is your thing (and it usually is), get ready for some prime sea-based dishes, served in restaurants throughout Portofino.
Here the typical recipe is “Lasagna di Portofino,” delectable primo based on, what else, pesto. But before dinner, make sure you do as the locals do: head back to the Piazzetta for 7 o’ clock aperitivo, where you can snack on Genoese foccaccia and sip some Giancu de Purtufin, a wine that combines several of the territory’s grapes and that is only produced locally.

https://gastroranking.it/ristoranti/italiana/liguria/genova/portofino/

https://www.portofinocoast.it/it/elenco-ristoranti-portofino.aspx

https://www.idressitalian.com/it/ristoranti/i-migliori-ristoranti-a-portofino-dove-mangiare-almeno-una-volta-nella-vita/

Enogastronomia ligure Ricette regionali liguri cucina tradizionale ligure piatti tipici liguri prodotti tipici in liguria cucina ligure
cuisine the recipes the typical dishes of Italian Riviera Portofino Liguria cuisine recipes of Portofino Liguria traditional cuisine Portofino Liguria typical gastronomic specialty in Portofino Liguria typical food in Italian Riviera

La cucina ligure è costituita dai piatti della tradizione culinaria della Liguria, regione fa uso di ingredienti legati sia alla produzione locale (come il preboggion, miscuglio di erbe selvatiche), sia alle importazioni provenienti da zone con cui nei secoli, i liguri hanno avuto frequenti contatti (come il pecorino sardo, uno degli ingredienti del pesto).
Per storia, radici e soprattutto elementi che la compongono si può dire che quella ligure sia una delle migliori espressioni della cucina mediterranea[senza fonte].
Una cucina povera, propria delle genti di campagna, dei montanari e dei naviganti, fatta di alimenti semplici, comuni ed economici, che è tuttavia diventata costosa, ricercata e piena dei fasti antichi.
Volendo riassumere si può affermare che la gastronomia della Liguria si contraddistingua per sei grandi elementi:
le erbe selvatiche spontanee del territorio (maggiorana, salvia, rosmarino, alloro, timo ecc.) e i prodotti dell'orto di casa (cipolle, patate, basilico, melanzane ecc.)
le primizie delle coltivazioni e dei boschi (basilico, pomodori cuore di bue, zucchine trombette, asparagi e carciofi albenganesi, funghi, tartufi della Valbormida, frutta fresca e frutta secca)
l'olio d'oliva
i prodotti farinacei (focacce, farinate, torte salate ecc.)
la vasta gamma di paste secche e fresche
il pescato del mare (acciughe, gamberi, polpi, moscardini, seppie, muscoli, triglie ecc.) e la selvaggina (data l'alta boscosità)

Erbe aromatiche, castagne, formaggi di pecora, olio d’oliva e pesce sono solo alcuni degli ingredienti che contraddistinguono questa cucina di contrasto, che si divide tra le alture appenniniche e le coste frastagliate.

La gastronomia della Liguria varia da zona a zona.
Pietanze povere di grassi, ma ricche di sapore grazie ai prodotti della terra, come le erbe aromatiche della costa, esaltati dal delicato olio extra vergine di oliva ligure.
La tipica focaccia ligure nelle sue varie interpretazioni, la focaccia con il formaggio di Recco, i Pansoti con la salsa di noci, le torte di verdura ed i ripieni.

Pesto alla genovese
La più celebre delle salse pestate e prodotto simbolo della cucina regionale, ne è l’esempio emblematico, ma certamente non l’unico: impossibile non menzionare il preboggion, una miscela di erbe selvatiche lessate brevemente (preboggî in dialetto significa “pre-bollire”) e utilizzate per minestre, frittate, torte salate e soprattutto come farcia dei pansoti, i tipici ravioli di pasta fresca conditi con salsa di noci.
Gli elementi inderogabili, su cui nessun genovese cederà mai e poi mai, sono l’impiego del basilico giovane di Genova, coltivato sulle alture di Pra’, e caratterizzato da un sapore delicato e non mentolato; dell’olio extravergine di oliva della Riviera Ligure, prodotto a marchio Dop, dolce e poco fruttato; dell’aglio, meglio se di Vessalico (comune imperiese), dal gusto meno intenso e pungente, e infine dei pinoli, preferibilmente pisani.

Salsa di noci
È la sorella maggiore del pesto alla genovese, meno celebre ma altrettanto gustosa e fragrante.

Farinata di ceci
Detta anche faïnà in dialetto spezzino e turtellassu nel savonese, è una focaccia più o meno sottile di farina di ceci, tipica di tutta la Liguria (ma diffusa anche in alcune parti del Piemonte e della Toscana) e con diverse variazioni a seconda della zona.

Focaccia genovese
Pane e olio (in Italia perlomeno) sono sempre un’accoppiata vincente.
Che si tratti di un felice incontro degli elementi sul piatto oppure di un’incorporazione fatta a priori, questi due ingredienti insieme semplicemente spaccano.
orse è proprio da queste prerogative che nasce la focaccia, a fugassa in dialetto ligure, sostituto regionale del classico pane a lievitazione acida sparso per la penisola nelle sue più svariate forme, e coprotagonista di tutti i pasti dalla colazione alla cena.
Focaccia di Recco
La focaccia di Recco è il prodotto da forno a marchio Igp che poco ha a che spartire con la classica fugassa di Genova a pochi chilometri di distanza.
Farinata
Piatto tipico a base di farina di ceci che in Liguria viene mischiato ad acqua sale nella sua forma più elementare, per arricchirsi di olio nell’impasto oppure nel veicolo di cottura, fino a incorporare altri elementi come cipollotto, erbe aromatiche, pesce, formaggio, salsiccia e chi più ne ha più ne metta.
Brandacujùn
Antipasto a base di stoccafisso e patate
Panissa
L’altro popolare street food ligure a base di farina di ceci, acqua e sale si presenta sotto forma di cubotti o fette di un certo spessore, da gustare al naturale o fritte.
Piscialandrea
Le vie delle acciughe sono infinite ma fra Piemonte, Liguria e Provenza da secoli si è sviluppata una vera e propria autostrada.
Focaccia saporita al pomodoro, cipolle, aglio e acciughe tipica della provincia di Imperia.
Bagnun
Il bagnun è la zuppa di acciughe tipica di Sestri Levante, ricetta nata e prosperata a bordo dei leudi, le affusolate barche a vela adibite al trasporto di merci.
Le acciughe freschissime si fanno rosolare a lungo con cipolle, pomodori pelati e olio extravergine di oliva.
Mesciua
Zuppa di legumi e cereali, mescolanza di granaglie bollite e condite con olio buono, sale e pepe.
Cappon magro
Piatto povero di pesce e verdure: una galletta ammollata in acqua e aceto, qualche tocco di pesce, olive, origano e olio, ingredienti messi insieme dalla servitù a forza di raccogliere avanzi di cibi che furono pregiati.
Fatto di strati fra pane, pesce e crostacei (obbligatoria l’aragosta, e pure due ostriche), verdure e guarnizioni.
Pesto alla Genovese
Il condimento per eccellenza per trofie, trenette, linguine, bavette. In Liguria anche per la pasta c’è l’imbarazzo della scelta.
Corzetti
pasta semifresca a forma di 8 allungato chiamata anche tiè con è die, ovvero “tirata con le dita a forma di 8”.
Viene solitamente condita con pomodoro e formaggio.
Battolli
Pasta con: Farina di castagne, farina di grano tenero e uovo: il formato è simile a delle fettuccine che vengono tradizionalmente condite con pesto genovese e nauin o navoni, rape bianche tipiche della vicina Recco.
Pansoti
Pasta ripiena Il preboggión con il formaggio fresco prescinsêua, costituisce il cuore dei pansoti conditi con la salsa di noci (noci, pinoli, aglio, maggiorana, mollica, olio e panna).
Il preboggión costituisce la base di molte preparazioni soprattutto nel Ponente ligure.
Si tratta di una miscela di erbe selvatiche che cambia a seconda della zona e della disponibilità: borragine, dente di leone, raperonzolo, ortica, cappuccio, crespignolo, tarassaco, cicerbita.
Coniglio alla ligure
l coniglio alla ligure non è il classico piatto asciutto di carne bianca: il sugo è ricavato dalla cottura separata di testa e fegato, ottimo anche per condire la pasta.
La ricetta di base prevede pinoli, olive taggiasche, erbe aromatiche e vino, quest’ultimo bianco o rosso a seconda della zona.

Torta pasqualina
Dallo spiccato valore simbolico, la torta pasqualina è una delle preparazioni più rappresentative della cucina genovese.
Pandolce genovese
Dolce tipico soprattutto della zona del genovesato ma anche del resto della Liguria, è il dolce delle feste natalizie.
Canestrelli liguri
La semplicità fatta biscotto. Riconosciuti a livello nazionale come Prodotto agroalimentare tradizionale italiano, i canestrelli liguri vengono prodotti fin dall’antichità nella zona della Val Trebbia, precisamente nel comune di Torriglia.

http://www.movingitalia.it/portofino/piatti-tipici.html

https://www.lacucinaitaliana.it/news/in-primo-piano/cosa-si-mangia-portofino-partire-dal-pesto/

https://www.dissapore.com/cucina/piatti-tipici-liguri-i-15-migliori-da-assaggiare/

https://it.wikipedia.org/wiki/Cucina_ligure

https://www.rivieraligure.it/IT/cucina-ligure.aspx

https://www.cookist.it/cucina-ligure-i-piatti-tipici-da-provare-assolutamente/

https://www.mangiareinliguria.it/
Price: €50,00
Suggestion 102
Expire in
1 weeks, 6 days
Address: Portofino 16034 Genova GE
Food type of cuisine ---
  • Multilingual staff
  • Family child friendly
  • Position seaside coast
  • Restaurant
  • Beach seaside
  • Baby crib
  • Internet
  • Tourist attractions
  • Hair dryer
  • Credit cards accepted
  • Position plain
hoteldiscoun
Contacts Availability Reservations Booking Website

 Questions Answers - Login Required

No questions answers have been posted.

Other

< Previous  Next >